Web Console Helpers

Questa traduzione è incompleta. Collabora alla traduzione di questo articolo dall’originale in lingua inglese.

i comandi

la riga di comando JavaScript fornito dalla console web offre alcune funzioni di supporto built-in che rendono più semplici determinate attivita

$()
Sembra una stringa selettore CSS, restituendo il primo elemento che corrisponde. Equivalente a {{domxref ("document.querySelector ()")}} o chiama la funzione $ nella pagina, se esiste
$$()
Sembra una stringa selettore CSS, restituendo una serie di nodi DOM quella partita. Questo è come per {{domxref ("document.querySelectorAll ()")}}, ma restituisce un array invece di un {{domxref ("NodeList")}}.
$0
L'elemento attualmente ispezionato nella pagina.
$_
Memorizza il risultato dell'ultima espressione eseguito nella linea di comando console. Ad esempio, se si digita "2 + 2 <Enter>", quindi "$ _ <invio>", la console stampare 4.
$x()
Valuta un'espressione XPath e restituisce un array di nodi corrispondenti.
keys()
Dato un oggetto, restituisce un elenco dei tasti (o nomi di proprietà) su tale oggetto. Questa è una scorciatoia per Object.keys.
values()
Dato un oggetto, restituisce una lista dei valori di tale oggetto; serve come un compagno di chiavi ().
clear()
Cancella l'area di uscita della console.
inspect()
Dato un oggetto, si apre la finestra di ispezione oggetto per quell'oggetto.
pprint()
Formatta il valore specificato in modo leggibile; questo è utile per lo scarico del contenuto di oggetti e array.
help()
Visualizza la guida del testo. In realtà, in un delizioso esempio di ricorsione, che vi porterà a questa pagina.
cd()

Interruttore contesto di valutazione JavaScript per un iframe diversa all'interno della pagina. Questo helper accetta più modi diversi di identificazione del telaio per passare. È possibile fornire una delle seguenti:

  • una stringa selettore che verrà passato al document.querySelector per individuare l'elemento iframe
  • l'elemento iframe stesso
  • la finestra di contenuto all'interno del iframe

Vedere lavorare con iframe

copy()
Nuovo in Firefox 38. Copia l'argomento negli appunti. Se l'argomento è una stringa, viene copiato così com'è. Se l'argomento è un nodo DOM, la sua outerHTML viene copiato. In caso contrario, JSON.stringify sarà chiamato sull'argomento, e il risultato sarà copiata negli appunti.
clearHistory()
.Nuovo in Firefox 39. Proprio come una normale linea di comando, la riga di comando della console ricorda i comandi che avete digitato. Utilizzare questa funzione per cancellare la cronologia dei comandi della console.

Si prega di fare riferimento alla API Console per maggiori informazioni sulla connessione dal contenuto.

variabili

tempN
L'opzione "Use in Console" in Impostazioni genera una variabile per un nodo denominato temp0, temp1, temp2, ecc riferimento al nodo.

esempi

Guardando il contenuto di un nodo DOM

Diciamo che hai un nodo DOM con il "titolo" ID. In realtà, questa pagina che stai leggendo in questo momento ha uno, in modo da poter aprire la console Web e provare questo momento.

Diamo uno sguardo ai contenuti di quel nodo utilizzando il $ () e ispezionare () funzioni:

inspect($("#title"))

Questo apre automaticamente l'ispettore oggetto, che mostra il contenuto del nodo DOM che corrisponde al selettore CSS "#title", che è ovviamente l'elemento con ID "titolo".

Dumping il contenuto di un nodo DOM

Questo è molto bello, se vi capita di essere seduti al browser esporre qualche problema, ma diciamo che stai debug remoto per un utente, e hanno bisogno di uno sguardo il contenuto di un nodo. Si può avere l'utente aprire la console Web e scaricare il contenuto del nodo nel registro, quindi copiare e incollare in una e-mail a voi, utilizzando la funzione pprint ():

pprint($("#title"))

Questo sputa fuori il contenuto del nodo in modo da poter dare un'occhiata. Naturalmente, questo può essere più utile con altri oggetti che un nodo DOM, ma si ottiene l'idea.

Tag del documento e collaboratori

 Hanno collaborato alla realizzazione di questa pagina: CRONOtime
 Ultima modifica di: CRONOtime,