Mozilla's getting a new look. What do you think? https://mzl.la/brandsurvey

Categorie di contenuto

Questa traduzione è incompleta. Collabora alla traduzione di questo articolo dall’originale in lingua inglese.

Ciascun elemento HTML deve rispettare le regole che definiscono che tipo di contenuto può avere. Queste regole sono raggruppate in modelli di contenuto comuni a diversi elementi. Ogni elemento HTML appartiene a nessuno, uno, o diversi modelli di contenuto, ognuno dei quali possiede regole che devono essere seguite in un documento conforme HTML.

Vi sono tre tipi di categorie di contenuto:

  • Le categorie del contenuto principale, che descrivono le regole comuni per il contenuto, delle quali fanno parte molti elementi
  • Le categorie relative alla figura del contenuto, che descrivono le regole comuni per gli elementi relativi alla figura
  • Le categorie dei contenuti specifici, che descrivono categorie non frequenti, condivise solo da pochi elementi, a volte solo in contesti particolari.
Content_categories_venn.png

Categorie di contenuto principale

Contenuto di Metadati

Gli elementi appartenenti alla categoria dei metadati modificano la presentazione o il comportamento del resto del documento, impostano collegamenti ad altri documenti, o comunicano altre informazioni non in linea.

Gli elementi che appartengono a questa categoria sono <base>, <command>, <link>, <meta>, <noscript>, <script>, <style> e <title>.

Contenuto di flusso

Gli elementi che appartengono alla catogoria dei contenuti di flusso tipicamente contengono testo o altri contenuti. Essi sono: <a>, <abbr>, <address>, <article>, <aside>, <audio>, <b>, <bdo>, <blockquote>, <br>, <button>, <canvas>, <cite>, <code>, <command>, <datalist>, <del>, <details>, <dfn>, <div>, <dl>, <em>, <embed>, <fieldset>, <figure>, <footer>, <form>, <h1>, <h2>, <h3>, <h4>, <h5>, <h6>, <header>, <hgroup>, <hr>, <i>, <iframe>, <img>, <input>, <ins>, <kbd>, <keygen>, <label>, <map>, <mark>, <math>, <menu>, <meter>, <nav>, <noscript>, <object>, <ol>, <output>, <p>, <pre>, <progress>, <q>, <ruby>, <samp>, <script>, <section>, <select>, <small>, <span>, <strong>, <sub>, <sup>, <svg>, <table>, <textarea>, <time>, <ul>, <var>, <video>, <wbr> e Text.

Pochi altri elementi appartengono a questa categoria, ma solo in determinale condizioni:

Contenuto di sezione

Gli elementi che appartengono ai modelli di contenuti di sezione creano una sezione nell'attuale contorno che definisce gli'ambiti degli elementi  <header> , degli elementi <footer> , e dei contenuti di intestazione.

Elementi appartenenti a questa categoria sono <article>, <aside>, <nav> e <section>

Nota: non confondere questo modello di contenuto con la categoria  sezione radice , che isola il suo contenuto dal regolare contorno.

Contenuto di intestazione

Il contenuto di intestazione definisce il titolo della sezione, se contrassegnato da un esplicito elemento di contenuto di intestazione  o implicitamente definito da un contenuto di intestazione.

Elementi appartenenti a questa categoria sono <h1>, <h2>, <h3>, <h4>, <h5>, <h6> e <hgroup>.

Nota: Consideralo possibilmente come un contenuto di intestazione, l' <header> non è un contenuto di intestazione.

Contenuto di enunciazione

Il contenuto di enunciazione definisce il testo e la marcatura che essa contiene.Si appropria del contenuto di Enunciazione dei paragrafi.

Elementi appartenenti a questa categoria sono <abbr>, <audio>, <b>, <bdo>, <br>, <button>, <canvas>, <cite>, <code>, <command>, <datalist>, <dfn>, <em>, <embed>, <i>, <iframe>, <img>, <input>, <kbd>, <keygen>, <label>, <mark>, <math>, <meter>, <noscript>, <object>, <output>, <progress>, <q>, <ruby>, <samp>, <script>, <select>, <small>, <span>, <strong>, <sub>, <sup>, <svg>, <textarea>, <time>, <var>, <video>, <wbr> e il puro text (che non consiste soltanto nello spazio bianco dei caratteri).

Molte altri elementi appartengono da questa categoria,ma solo se vengono soddisfatte delle specifiche condizioni:

  • <a>, se contengono solo contenuti di Enunciazione
  • <area>,se è il discendente di un elemento <map>
  • <del>,se contiene soltanto contenuto di Enunciazione
  • <ins>, se contiene soltanto contenuto di Enunciazione
  • <link>, se l'attributo itemprop è present
  • <map>, se contiene soltanto contenuto di Enunciazione
  • <meta>, se l'attributo itemprop è presente

Contenuto integrato

Il contenuto integrato importa un'altra risorsa o inserisce contenuto da un'altro linguaggio di marcatura o un namespace nel documento.Elementi che appartengono a questa categoria includono: <audio>, <canvas>, <embed>, <iframe>, <img>, <math>, <object>, <svg>, <video>.

Contenuto interattivo

Il contenuto interattivo include elementi che sono speficatamente progettati per l'interazione dell'utente. Elementi che provengono da questa categoria includono: <a>, <button>, <details>, <embed>, <iframe>, <keygen>, <label>, <select>, e <textarea>.
Alcuni elementi appartengono a questa categoria solo sotto  specifiche condizioni:

Contenuto modulo-associato

Il contento modulo-associato comprende elementi che ha un modulo beneficiario ,mostrato attraverso l'attributo form.Un beneficiario di un modulo  è o l'elemento contenente <form> o è l' elemento che ha id specificato nell'attributo form.

 Questa categoria contiene diverse altre sotto-categorie:

elencati
Elementi che sono elencati nel elementi.modulo ed il fieldset.Collezioni di elementi IDL. Contiene<button>, <fieldset>, <input>, <keygen>, <object>, <output>, <select>, e <textarea>.
l'abilità labelable
Elementi che possono essere associati con elementi <label>. Contiene <button>, <input>, <keygen>, <meter>, <output>, <progress>, <select>, e <textarea>.
Dati Inviabili tramite un form
Elementi che possono essere usati per costruire il modulo dati quando il modulo é stato inviato. Contiene <button>, <input>, <keygen>, <object>, <select>, e <textarea>.
reset dei dati di un form
Elementi che possono essere usati per portare il form al reset delle impostazioni originarie.Contiene <input>, <keygen>, <output>,<select>, e <textarea>.

Modello di contenuto trasparente

Se un elemento ha un modello di contenuto trasparente,allora i suoi contenuti possono essere strutturati come quelli validi in  HTML5, perfino se l'elemento trasparente era stato rimosso e rimpiazzato da elemento figlio.

Per esempio, gli elementi <del> e <ins>sono trasparenti:

<p>Tratteniamo queste verità per essere<del><em>consacrate &amp; innegabili</em></del> <ins>chiare</ins>.</p>

Se quegli elementi verranno rimossi, questo frammento potrebbe essere ancora un valido HTML (anche se non in corretto italiano).

<p>Tratteniamo queste verità per essere<del><em>consacrate &amp; innegabili</em></del> <ins>chiare</ins>.</p>

Altri modelli di contenuto

Sezione radice.

Tag del documento e collaboratori

 Hanno collaborato alla realizzazione di questa pagina: Ella, nicolo-ribaudo, teoli, Nicola_D
 Ultima modifica di: Ella,