Server-Side JavaScript

Vi propongo la mia idea: usare un solo linguaggio per scrivere intere Web Apps, lo stesso linguaggio che milioni di persone usano già tutti i giorni. 

Sembra scontato, ma per almeno i primi dodici anni dell'evoluzione del Web, gli sviluppatori hanno usato parecchi linguaggi diversi sul server che erano disponibili sul browser, il che ha portato a uno disgregamento di gruppi, un know-how inconsistente e un mucchio di esercitazioni di string manipulation server-side per fare in modo di generare pagine HTML o AJAX.

La semplicità nell'usare JavaScript lato server faceva parte della vision che Netscape aveva ai tempi di Netscape LiveWire. Ma allora i server da 350 MHz erano il meglio che si poteva trovare e Mozilla ancora non emergeva come tecnologia Web poichè ancora ancorata a Netscape.  Oggi, i cicli computazionali sono aumentati di 10 volte e grazie al lavoro di Mozilla su Rhino (interpreter JavaScript di Java) e SpiderMonkey (interprete JavaScript di C) e JavaScript stesso, abbiamo a disposizione basi molto solide per usare JavaScript in maniera straordinaria ed utile su lato server, con performance della stessa gamma di ambienti di sviluppo lato server come PHP e Ruby on Rails. 

Adesso grazie a TraceMonkey , JavaScript(sia lato client che server) vede un aumento della velocità di 20 e 40 volte, secondo quanto afferma Brendan Eich, CTO di Mozilla e creatore di JavaScript. JavaScript lato server è un altro modo in cui, come afferma in questo articolo Eich : "Mozilla vuole che la gente pensi a JavaScript come un linguaggio di uso più generico e che mostri quanto possa essere una piattaforma per creare intere applicazioni.

Oggi, molti vendors stanno incorporando Mozilla Rhino o Mozilla SpiderMonkey nei Web server. Alcuni, come ad esempio Aptana che ha il Jaxer server(open source), ha incorporato l'intero motore Mozilla(che include SpiderMonkey) all'interno di un Web server per attivare AJAX lato server e gli accessi al DOM lato server oltre all'esecuzione di JavaScript su lato server.