Mozilla wants to hear from developers like you. http://www.surveygizmo.com/s3/2737536/440b74c45e94?a=mdn

ZTE OPEN C

Lo smartphone ZTE Open C Firefox OS rappresenta un'offerta evoluta di ZTE con hardware di fascia alta, tra cui una fotocamera a 3 MP e uno schermo da 4 pollici ed è disponibile con versione 1.3 di Firefox OS preinstallata.  Questo articolo fornisce informazioni sul telefono, incluse procedure dettagliate di aggiornamento e di risoluzione di problemi.

Nota: Le seguenti istruzioni non sono valide per dispositivi ZTE Open. Se hai un dispositivo ZTE Open dorvesti andare alla nostra pagina ZTE Open.

Nota: Il tool di aggiornamento necessario per lo sblocco del telefono (vedi sotto) è disponibile ad oggi solamente per Windows. Non acquistare questo telefono se non hai un sistema Windows e vuoi installare manualmente gli aggiornamenti di Firefox OS.

Open C blue nuit

Lo ZTE Open C è stato il primo telefono con l'ultimo aggiornamento di Firefox OS a metà 2014. Offre molteplici nuove funzionalità tra cui l'accesso diretto al lettore musicale dalla schermata di blocco o dalla barra delle notifiche e funzionalità avanzate di condivisione dati via Bluetooth, quali il trasferimento simultaneo di più file. Gli utenti ora possono navigare il telefono più rapidamente con gli "smart folder" che organizzano automaticamente le applicazioni in categorie, con prestazioni di scorrimento dello schermo migliorate e con tempi di avvio più rapidi per le applicazioni di sistema (ad esempio il calendario, i contatti, la fotocamera).

Acquistare un dispositivo

Il telefono viene venduto a US $69.99, ed è disponibile su eBay:

Nota: I telefoni non sono dotati di applicazioni pre-installate o servizi specifici di compagnie telefoniche. Sono inoltre completamente sbloccati per l'uso da parte degli sviluppatori.

Caratteristiche del telefono

Puoi trovare più informazioni alla nostra pagina dedicata alle specifiche per telefoni e dispositivi.

Aggiornare il software

Per aggiornare la versione di Firefox OS del tuo Open C il modo più semplice è quello di utilizzare le immagini disponibili sul sito web di ZTE. Vai alla pagina di supporto Software di ZTE, seleziona la tua regione nella colonna di sinistra, quindi Smart Phone nella colonna al centro, e Open C (European Standard) o Open C (American Standard), a seconda di dove è stato acquistato il telefono, nella colonna di destra. Quindi fai clic sul pulsante Selected per andare alla pagina di download.

Quando hai scaricato la build, troverai un PDF nel file ZIP che ti spiega come installarla.

 

Immagini di sistema fornite dalla Community francese di Mozilla

Ricordate che l'installazione delle rom della community non può prescindere dal rooting del telefono per il tramite del software windows Open C upgrade Tool. Il rooting con altri metodi (via linux. ad esempio) non vi permetterà di portare a buon fine l'installazione!

Ormai da qualche tempo, la community francese di Mozilla mette a disposizione degli utenti delle immagini di firefox os realizzate appositamente per lo ZTE Open C.

Al momento, questa è la procedura più semplice per aggiornare il vostro dispositivo. Anche in questo caso, però, sarà necessario avere un terminale con i permessi di root.

Anzitutto, recatevi sul portale dedicato e selezionate la tipologia di dispositivo in vostro possesso, scegliendo tra:

  • ZTE Open C FR (venduti da distributori francesi);
  • ZTE Open C UK (è probabile che il vostro dispositivo appartenga a quest'ultimo gruppo, soprattutto se comprato su Ebay).

Dopo aver effettuato il rooting del vostro dispositivo con l'ausilio dell'Open C Upgrade Tool, scegliete l'immagine che preferite, a seconda del canale di sviluppo:

  • Aurora (l'immagine è aggiornata mensilmente);
  • Beta (l'immagine è aggiornata ogni due mesi);
  • Nightly (l'immagine è aggiornata quotidianamente).

Prima di provvedere all'installazione tramite recovery mode, ricordate di verificare la carrispondenza del codice sha1.checksum, tramite il seguente comando:

 sha1sum update-xxxxxxxxxxxxxx.zip 

 

Immagini di sistema fornite da Mozilla

Se non vuoi aggiornare Gecko e Gaia con le procedure descritte nei paragrafi precedenti puoi utilizzare direttamente le immagini fornite da Mozilla per i dispositivi Flame. Dopo aver sblocccato il telefono con il programma di aggiornamento di ZTE, puoi scaricare un'immagine di sistema dalla cartella delle nigthly builds. Questo procedimento cancellerà tutti i tuoi dati. Per eseguire un backup del tuo profilo utente utilizza questo script prima di scaricare la nuova immagine ma dopo aver sbloccato il telefono.

Scegli la distribuzione fra mozilla-central, aurora o vanilla e quindi scarica l'immagine con il runtime di Gecko. Ogni cartella ha una nomenclatura quale "2014-10-06-xx-yy-zz-mozilla-distribuzione-nome_in_codice_del_dispositivo" perciò tu dovrai cercare "2014-10-06-xx-yy-zz-mozilla-distribuzione-flame". L'immagine all'interno della cartella specifica la versione di Gecko e il linguaggio, "b2g-34.0a2.en-US.android-arm.tar.gz" identifica la versione 34 di Gecko e inglese-americano come linguaggio. Scarica "Gaia.zip" se vuoi aggiornare anche Gaia.

Per scaricare queste immagini sul telefono devi utilizzare lo script shallow_flash, che trovi qui, scaricalo ed esegui i seguenti comandi attraverso un emulatore di terminale.

Da Mac e Cygwin:

 ./shallow_flash.sh -g gaia.zip -G b2g-XX.XX.en-US.android-arm.tar.gz

Da Linux:

 ./shallow_flash.sh -ggaia.zip -Gb2g-XX.XX.en-US.android-arm.tar.gz

 

Aggiornamenti "manuali"

Se desideri aggiornare te stesso Gecko o Gaia, il processo è un po' più complicato in quanto il telefono è bloccato di default (senza privilegi di root). Per sbloccare il telefono si può utilizzare il programma Open_C_upgrade_Tool disponibile sul sito comebuy.com che ti permette di aggiornare il firmware per consentire l'accesso come root e abilitare fastboot. Con questi privilegi puoi successivamente aggiornare il telefono con nuove componenti software.

Nota: Questo programma di aggiornamento è disponibile solo per Wondows per ora.

Se vuoi sbloccare il telefono da OS X o Linux, segui la seguente procedura:

  1. Scarica l'immagine disponibile al sito comebuy.com tramite il link riportato sopra (indicata con ZTE_OPENC_EU).
  2. Fai l'unzip dell'immagine, dovresti trovare boot.img.
  3. Aggiungi le seguenti linee in /etc/udev/android.rules:
  4. SUBSYSTEM=="usb", ATTR{idVendor}=="19d2", ATTR{idProduct}=="1350", MODE="0666", GROUP="plugdev"
    SUBSYSTEM=="usb", ATTR{idVendor}=="18d1", ATTR{idProduct}=="d00d", MODE="0666", GROUP="plugdev"
  5.  Riavvia il dispositivo nella modalità fastboot utilizzando il comando:
    adb reboot-bootloader
  6. Carica sul dispositivo la nuova immagine boot.img utilizzando il seguente comando:
    fastboot flash boot boot.img 
     Se preferisci, per verificre il corretto funzionamento della build prima di caricare la nuova immagine, puoi utilizzare il comando:
      fastboot boot boot.img
  7. Riavvia il dispositivo utilizzando:
    fastboot reboot 
  8. Ora dovresti avere un telefono sbloccato. Per verificare, il seguente comando dovrebbe restituire 0:
    adb shell getprop ro.secure

Aggiornare Gecko e Gaia

Dopo aver abilitato fastboot, potrai costruire e installare per Firefox OS/B2G le nuove componenti Gecko e Gaia.

Warning: Questo non significa che puoi installare un immagine completa per Flame. Renderebbe il telefono permanentemente inutilizzabile.

  1. Parti dai prerequisiti di build e tratta l'Open C come se fosse un dispositivo Flame ai fini della configurazione: questo perchè Flame e Open C sono entrambi basati sul sistema Android Jellybean. 
  1. Durante lo step di configurazione è necessario fare riferimento ad un file di manifesto personalizzato per l'Open C. Scarica l'allegato di questa segnalazione di bug e salvalo localmente sul tuo disco fisso in un posto facilmente indirizzabile col nome di openc.xml.
  2. Ripulisci la directory B2G, rimuovendo le cartelle non necessarie:
     rm -rf objdir-gecko/ out/ backup-flame/
  3. Opzionale: Prima di procedere con gli step successivi, puoi scegliare la versione di build di Gecko e Gaia. Per far ciò, apri il tuo file open.xml, cerca i tag di progetto gecko.git, gaia, e gonk-misc e modifica il valore dell'attributo revision per definire la build. Ad esempio puoi fare la build della versione 2.2. di Gecko and Gaia, modificando i valori di revision come mostrato di seguito:
    <project name="gecko.git" path="gecko" remote="mozillaorg" revision="v2.2"/>
    (...)
    <project name="gaia" path="gaia" remote="mozillaorg" revision="v2.2"/>
    <project name="gonk-misc" path="gonk-misc" remote="b2g" revision="v2.2"/>
     
  4. Ora configura Firefox OS con il seguente comando:
    ./config.sh flame /PERCORSO/PER/openc.xml
    
  5. Quindi puoi creare Gecko e installarlo sul telefono utilizzando i seguenti comandi:
    ./build.sh gecko 
    ./flash.sh gecko 

    Nota: L'ultimo passo del comando flash.sh dovrebbe riavviare il dispositivo, ma la sequenza di avvio non si completerà (si bloccherà sulla spash page con la volpe animata). Non preoccuparti, è normale.

  6. Ora dovrai aggiornare anche Gaia, in modo tale che sul dispositivo la versione di Gecko lavorerà con la versione di Gaia.

    cd gaia
    make reset-gaia

    In altrernativa, se vorrai installare anche Spark potrai utilizzare i seguenti comandi:

    cd gaia
    make GAIA_DISTRIBUTION_DIR=distros/spark GAIA_DEV_PIXEL_PER_PX=1.5 make reset-gaia
  7. Infine, potresti aver bisogno di aggionare i font.

Attenzione: Installando un'immagine completa di Flame sul dispositivo renderebbe inutilizzabile il telefono. (Questo perchè flash.sh utilizza adb push invece di fastboot flash)

 

Aggiornare Gaia

Per aggiornare solo Gaia, e non Gecko, devi fare un fork e quindi clonare il repository di Gaia da Github e successivamente installarlo sul dispositivo.

  1. Assicurati di avere ADB installato.
  2. Vai alla pagina https://github.com/mozilla-b2g/gaia, quindi fai clic sul pulsante "fork" nell'angolo in alto a destra per disporre del codice nel tuo repository personale.
  3. Copia il codice dal repository che hai precedentemente creato sul tuo desktop/laptop utilizzando il seguente comando dal tuo terminale:
    git clone https://github.com/your-github-username/gaia.git
  4. Sempre dal terminale fai cd nella cartella creata.
  5. Sul tuo dispositivo, abilita il debugging remoto (seleziona le opzioni ADB e Devtools).
  6. Ora collega il telefono al computer via USB e controlla che sia stato riconosciuto eseguendo il comando  adb devices all'interno del terminale.
  7. Esegui il seguente comando per riavviare il telefono e aggiornarlo col nuovo codice sorgente Gaia:
    make reset-gaia

Aggiornamento dei font

Dopo aver aggiornato Gecko/Gaia, potresti riscontrare un'incoerenza fra i font che Gecko e Gaia si aspettano e quelli che vengono forniti con l'immagine. Per fissare questo difetto scarica il nostro pacchetto per l'aggiornamento dei font, estrai il contenuto, spostati all'interno della cartella ed esegui lo script flash.sh.

Un'altra possibilità è quella di utilizzare lo script update_system_fonts.sh, che scaricherà e installerà i font di sistema automaticamente.

 

Il mio telefono non è più utilizzabile

Se il tuo telefono non dovesse più rispondere ai comandi, dovresti essere in grado di ripristinarlo utilizzando le immagini ufficiali e le istruzioni per installarle tramite scheda SD, sul sito web di ZTE:

Invece, se la partizione di sistema è difettosa, dovrai riparare il telefono utilizzando l'accesso diretto con fastboot. Assumendo che tu stia utilizzando Ubuntu GNU/Linux:

  1. Scarica l'immagine di sistema di recovery dalla pagina di supporto di ZTE e estrai l'archivio update.zip sul tuo desktop (~/Desktop/).
  2. Estrai il file recovery.img dall'archivio update.zip e salvalo sul tuo desktop.
  3. Crea una cartella small-system/ sul tuo desktop e copia all'interno il file build.prop e le cartelle lib/ e bin/ che troverai nell'archio update.zip all'interno della cartella system.
  4. Installa il pacchetto android-tools-fsutils (o installa ext4_utils dai sorgenti seguendo questa pagina di XDAdevelopers).
  5. Crea la tua immagine small-system.img:
    make_ext4fs -l 53M small-system.img ~/Desktop/small-system/
  6. Sposta small-system.img sul desktop e riavvia il tuo dispositivo nella modalità  fastboot premendo i tasti di power + volume down.
  7. Connetti il dispositivo al tuo computer (fastboot devices dovrebbe mostrare il dispositivo) e carica small-system.img su di esso:
    fastboot flash system ~/Desktop/small-system.img
  8. Quindi riavvia nella modalità di recovery utilizzando recovery.img:
    fastboot boot ~/Desktop/recovery.img
  9. Dal menu di boot seleziona apply update from ADB entry (utilizzando volume up e volume down per navigare e power per selezionare) e quindi:
    adb sideload ~/Desktop/update.zip
  10. Alla fine del processo riavvia il telefono.

Nota: Fai riferimento a questo articolo nel supporto per maggiori informazioni.

Tag del documento e collaboratori

 Hanno collaborato alla realizzazione di questa pagina: Superluk, sgalbia, EdoPut
 Ultima modifica di: Superluk,